Jeep Elite LNB: Kalnietis salva l’Asvel, risveglio Limoges, sprofonda Monaco

Jeep Elite LNB: Kalnietis salva l’Asvel, risveglio Limoges, sprofonda Monaco

L'ex milanese Mantas Kalnietis gela Le Portel con la tripla della vittoria, Strasburgo, Nanterre e Digione all'inseguimento. Limoges sbanca Le Mans, crisi senza fine per Monaco.

Mantas Kalnietis mantiene a 4 i punti di vantaggio dell’Asvel sulle inseguitrici, dell’ex milanese la tripla che vale il successo della capolista a Le Portel. Terzetto all’inseguimento con Digione (piegato Levallois), Strasburgo (vincitore a Boulazac) e Nanterre (che doma Antibes). Risveglio per Limoges che sbanca Le Mans, coma profondo per Monaco che perde in casa della matricola Fos-sur-Mer.

LE PORTEL VS ASVEL VILLEURBANNE 69-72
Rischia grosso l’Asvel che passa a Le Portel solo dopo un rocambolesco finale. Padroni di casa che inseguono per larga parte del match ma arrivano al sorpasso con Anthony Hilliard, 69-67. Lo stesso Hilliard sbaglia la tripla del possibile più 5, i lionesi impattano e per due minuti è la sagra degli errori. E’una tripla dell’ex milanese Mantas Kalnietis (14 con 6 assist) a gelare Le Chaudron.

DIGIONE VS LEVALLOIS METROPOLITANS 79-75
Rimonta vincente per Digione che resta nel terzetto all’inseguimento della capolista Asvel. L’ex reggiano Julian Wright (18 con 8 rimbalzi) e Jaron Johnson (16 alla sirena) illudono gli ospiti con la fuga nel terzo periodo, nel finale David Holston (13 punti) mette la freccia, sigilli reali per gli uomini di coach Legname messi da Axel Julien (13 con 9 assist) e Gavin Ware (14 alla sirena).

BOULAZAC VS STRASBURGO 62-79
Strasburgo passa agevolmente a Boulazac e resta al secondo posto. Resiste 30 minuti il bunker dei padroni di casa, poi le incursioni di Jeremy Nzeulie (18 con 4/8 da tre) e l’esperienza del venerando Florent Pietrus (8 con 14 rimbalzi) tengono definitivamente a distanza Nicolas De Jong (14 punti) e compagni.

NANTERRE VS ANTIBES 78-73
Assai più faticoso del previsto il successo di Nanterre con Antibes. Sempre avanti gli uomini di coach Pascal Donnadieu, ma mai con vantaggi importanti, grazie alle triple di Adas Juskevicius (18 con 6/11 da tre) ed alla sostanza di Demetrius Treadwell (16 punti). Non mollano gli Sharks che sono assai più combattivi rispetto al tragico inizio di stagione, l’ex Avellino Taurean Green (14 punti) firma l’aggancio a quota 73. Nel finale è Jeremy (18 con 4/8 da tre) a scacciare gli incubi degli eurorivali della Reyer.

LE MANS VS LIMOGES 60-68
Risorge Limoges che sbanca Le Mans e prova la risalita. Gara controllata sin dall’avvio dai beublanc con l’ex pistoiese Dwight Howard top scorer a quota 15. Serata da dimenticare al tiro per i padroni di casa (31%) a cui non bastano i 12 a testa di Valentine Bigote e Wilfried Yeguete.

CHALONS REIMS VS PAU ORTHEZ 88-95
Blitz esterno di Pau che passa a Chalons Reims. Match sempre nelle mani degli uomini di coach Vila con l’ex reggiano Vitalis Chikoko assoluto protagonista (30 con 14/18 dal campo), ottimo impatto anche per C.J. Harris (18 punti) e per Micheky McConnell (12 con 8 assist) tra gli ospiti. Tardiva la rimonta dei padroni di casa trascinati da Blake Schilb (23 punti) e Devin Ebanks (20 con 6 rimbalzi per il capocannoniere del torneo).

FOS-SUR-MER VS Monaco 80-77
Continua ad affondare Monaco che esce sconfitta anche in casa della matricola Fos-Sur-Mer. E’Malik Hairston (23 con 5 rimbalzi e 4 assist) il giustiziere degli uomini di coach Filipovski, l’ex milanese segna i canestri chiave nel finale combattuto rendendo vani gli sforzi di Paul Lacombe (21 con 7 rimbalzi) e Elmedin Kikanovic (16 alla sirena). Per la neopromossa importante anche il contributo di Ron Lewis (18 con 6 rimbalzi e 4 assist) e del duo Pierre Pelos-Marcus Dove (25 con 15 rimbalzi combinati).

BOURG-EN-BRESSE VS CHOLET 95-86
Bourg-en-Bresse doma il fanalino di coda Cholet e resta in zona playoff. Padroni di casa che mettono la freccia nella ripresa grazie a Zachery Peacock (28 con 4/7 da tre) e Youssou Ndoye (20 con 14 rimbalzi), inutili i tentativi di recupero degli ospiti guidati dall’ex varesino Frank Hassell (15 con 6 rimbalzi) e Michael Young (14 alla sirena).

CHALON VS GRAVELINES DUNKERQUE 100-102
Autentica sparatoria a Le Colisèe di Chalon dove sono gli ospiti a spuntarla. Gara a strappi con i padroni di casa meglio nella prima parte della sfida con Juan Palacios (8 con 10 rimbalzi e 7 assist) e Vicent Sanford (14 punti) in evidenza. Nella ripresa un uomo solo al comando, Edgar Sosa (30 con 6/8 da tre) guida al parziale torrenziale gli ospiti ben spalleggiato da Alain Koffi (20 con 6 assist). Sul più 15, con due minuti da giocare, gli uomini di coach Mahe si fermano pericolosamente, non basta però il furioso recupero finale di Justin Robinson (21 con 8 assist) e Mykal Riley (18 punti) che mette il meno 2 solo sulla sirena.

CLASSIFICA

POS SQUADRA GP GW GL PTS + PTS – W% GA
1 ASVEL 12 10 2 995 875 83.33 1.14
2 Dijon 12 8 4 954 865 66.67 1.10
3 Strasbourg 12 8 4 986 917 66.67 1.08
4 Nanterre 12 8 4 964 907 66.67 1.06
5 Pau-L-Orthez 12 7 5 954 925 58.33 1.03
6 Le Mans 12 7 5 965 940 58.33 1.03
7 Bourg-en-Bresse 12 7 5 983 963 58.33 1.02
8 Levallois M. 12 7 5 992 972 58.33 1.02
9 BCM 12 7 5 1022 1024 58.33 1.00
10 Chalon 12 6 6 1067 998 50.00 1.07
11 Boulazac 12 6 6 894 916 50.00 0.98
12 Monaco 12 5 7 891 881 41.67 1.01
13 Limoges 12 5 7 957 973 41.67 0.98
14 Châlons-Reims 12 5 7 954 1010 41.67 0.94
15 Le Portel 12 4 8 952 1026 33.33 0.93
16 Fos Provence 12 4 8 913 986 33.33 0.93
17 Cholet 12 2 10 933 1053 16.67 0.89
18 Antibes 12 2 10 891 1036 16.67 0.86

Commenta