Jeep Elite LNB: Asvel con il brivido, Cholet sorprende Nanterre, precipita Le Portel

Asvel rischia ma doma Chalons Reims in overtime, Strasburgo solo al secondo posto, Nanterre KO a Cholet, Le Portel in caduta libera

Rischia grosso la capolista Asvel che ha bisogno di un overtime per avere ragione di Chalons Reims. Strasburgo resta solo al secondo posto dopo la vittoria su Chalon (quinto stop consecutivo), frenano Nanterre (sorprendente KO a Cholet) e Digione (travolta da un redivivo Monaco). Continua il crollo di Le Portel (settima sconfitta consecutiva), emozioni infinite a Pau dove CJ Harris gela in overtime Le Mans.

ASVEL VILLEURBANNE VS CHALONS REIMS 91-84 (OT)
Cala il poker di vittorie in fila l’Asvel che però deve soffrire per piegare Chalons Reims. Gli ospiti infatti restano attaccati alla sfida grazie al capocannoniere Devin Ebanks (32 punti) e all’ex canturino Zabian Dowdell (18 alla sirena). Ebanks che firma prima il sorpasso e poi il nuovo aggancio a quota 81, l’ex sassarese David Lighty mette sul ferro il tiro della vittoria. Nel prolungamento è Miro Bilan (32 con 13 rimbalzi) a dare la spallata decisiva, ottimo impatto anche per l’ex biellese AJ Slaughter (18 punti) tra gli uomini di coach Mitrovic.

CHOLET VS NANTERRE 98-92
La sorpresa della giornata arriva da Cholet dove cade Nanterre. Gara equilibrata per larghi tratti con l’ex canturino Dominic Waters (20 con 5 assist) e Jeremy Senglin (22 con 5/9 da tre) che ricuciono gli strappi dei padroni di casa prodotti da London Perrantes (20 punti) e Michael Young (17 con 7 rimbalzi). Nel finale la parola decisiva è dell’MVP della sfida ovvero Frank Hassell (25 con 11 rimbalzi), dell’ex varesino la firma sull’allungo definitivo degli uomini di coach Boissie.

MONACO VS DIGIONE 89-71
Monaco finalmente bello non solo di mercoledì. Gara solida dei monegaschi che spazzano via Digione, sei in doppia cifra tra gli uomini di coach Filipovski guidati dai 17 di Paul Lacombe e dai 17 con 7 rimbalzi di Elmedin Kikanovic. Gran contributo anche dell’ex pesarese Jarrod Jones (16 con 9 rimbalzi) tra i padroni di casa, inutili i 17 del veterano Ryan Pearson tra gli ospiti.

GRAVELINES DUNKERQUE VS BOURG-EN-BRESSE 65-78
Gravelines crolla nel finale e lascia spazio al gran momento di Bourg-en-Bresse. Gli uomini di coach Mahe reggono sino all’avvio del quarto periodo grazie all’ex Imola Karvel Anderson (15 punti), il resto della sfida è un monologo ospite con Sim Garrett e Zachary Peacock (47 punti combinati) ad illuminare la scena.

LIMOGES VS FOS-SUR-MER 92-87
Secondo successo consecutivo per Limoges che deve però faticare contro la matricola Fos-sur-Mer. Axell Bouitelle (20 punti) e la coppia di ex “italiani” Samardo Samuels e Dwight Hardy (27 punti combinati) respingono i coraggiosi assalti degli ospiti trascinati da Pierre Pelos (18 punti) e dall’ex milanese Malik Hairston (24 con 6 rimbalzi).

LEVALLOIS METROPOLITANS VS LE PORTEL 84-74
Levallois torna al successo dopo due stop in fila acuendo la crisi senza fine di Le Portel (settimo KO consecutivo). Sono Jaron Johnson (21 punti) e l’ex Trento Julian Wright (21 con 12 rimbalzi) a guidare alla vittoria i padroni di casa, Jeffrey Crockett (18 con 11 rimbalzi) e Darrell Williams (17 con 7 rimbalzi) non possono evitare la sconfitta agli uomini di coach Girard.

ANTIBES VS BOULAZAC 79-91
Boulazac passa ad Antibes e resta nel gruppetto all’ottavo posto. La fuga degli ospiti nella ripresa, Kenny Chery (26 con 5 triple) e la coppia Travis Leslie (16 con 6 rimbalzi) e Raymond Cowels (16 con 7 rimbalzi) spengono le velleità degli Sharks, Tim Blue (20 punti) il migliore tra i padroni di casa.

PAU ORTHEZ VS LE MANS 91-90 (OT)
Vince con il brivido Pau che beffa Le Mans e supera i rivali in classifica. Gara in assoluto equilibrio con Michael Thompson che agguanta i playoff con un buzzer beater. Nel prolungamento emozioni infinite: l’ex milanese Richard Hendrix sembra mettere il canestro della staffa per gli ospiti, che non hanno fatto i conti con l’MVP di serata CJ Harris (25 con 6/8 da tre). L’ex Ulm mette una tripla e due liberi a tempo quasi scaduto che fanno esultare i tifosi di casa. Decisivo anche l’apporto dell’ex reggiano Vitalis Chikoko (24 con 10 rimbalzi) e di Mickey McConnell (19 con 7 assist) tra gli uomini di coach Vila. Inutili le prodezze di Wilfred Yeguete (24 con 7 rimbalzi) per la truppa del grande ex di giornata coach Bartecheky.

STRASBURGO VS CHALON 90-81
Non sbaglia Strasburgo che, nel posticipo del lunedì, doma Chalon. Gara controllata dagli uomini di coach Vincent Collet, Eddie Jarell (22 con 6/8 da tre) il mattatore di serata, 20 con 7/9 dal campo per l’ex romano Ali Traore tra gli alsaziani. Non bastano i 19 di Juan Palacios ed i 17 con 9 rimbalzi di Ousmane Camara agli ospiti per evitare la quinta sconfitta consecutiva.

CLASSIFICA

POS SQUADRA GP GW GL PTS + PTS – W% GA
1 ASVEL 13 11 2 1086 959 84.62 1.13
2 Strasbourg 13 9 4 1076 998 69.23 1.08
3 Dijon 13 8 5 1025 954 61.54 1.07
4 Nanterre 13 8 5 1056 1005 61.54 1.05
5 Bourg-en-Bresse 13 8 5 1061 1028 61.54 1.03
6 Pau-L-Orthez 13 8 5 1045 1015 61.54 1.03
7 Levallois M. 13 8 5 1076 1046 61.54 1.03
8 Le Mans 13 7 6 1055 1031 53.85 1.02
9 Boulazac 13 7 6 985 995 53.85 0.99
10 BCM 13 7 6 1087 1102 53.85 0.99
11 Chalon 13 6 7 1148 1088 46.15 1.06
12 Monaco 13 6 7 980 952 46.15 1.03
13 Limoges 13 6 7 1049 1060 46.15 0.99
14 Châlons-Reims 13 5 8 1038 1101 38.46 0.94
15 Fos Provence 13 4 9 1000 1078 30.77 0.93
16 Le Portel 13 4 9 1026 1110 30.77 0.92
17 Cholet 13 3 10 1031 1145 23.08 0.90
18 Antibes 13 2 11 970 1127 15.38 0.8

Commenta