Jayson Tatum ammette che inizialmente voleva essere scelto da Phoenix, non Boston

Foto: FIBA

Foto: FIBA

Tatum temeva di non avere spazio in una squadra come Boston che era già una contender

Ospite del podcast All The Smoke, condotto dagli ex giocatori Stephen Jackson e Matt Barnes, la giovane stella Jayson Tatum ha rivelato che inizialmente non voleva essere scelto dai Boston Celtics al Draft del 2017.

I Celtics erano già una contender a Est e Tatum temeva di non avere spazio o comunque di avere un ruolo limitato. La sua destinazione preferita? Phoenix.

“Boston era già la prima squadra a Est, c’erano Isaiah Thomas, Al Horford, Smart, Jaylen Brown, Jae Crowder. Pensavo che se fossi stato scelto dai Celtics avrei giocato poco o niente… Ma alla fine è andato tutto bene,” ha detto Tatum.

Fonte: All The Smoke.

Commenta