James Harden torna sulla questione MVP: Ho fatto prestazioni leggendarie

Harden torna sulla questione MVP

James Harden, stella degli Houston Rockets, torna su quello che sembra essere un suo nervo scoperto, il titolo di MVP NBA assegnato a Giannis Antetokounmpo: “I media hanno sicuramente privilegiato alcuni team, lo sappiamo, è così. Cioè, un giocatore che a un certo punto era al seed n.14 ed ha guidato la sua squadra fino al n.4 nonostante tutti gli infortuni. Con 32 partite di fila ad almeno 30 punti, 8 con almeno 50 e due da 60, e parlavano tutti di Antetokounmpo? Non puoi tenere il broncio o arrabbiarti, lui ha disputato una stagione incredibile, così come la sua squadra. Ma io ho fatto cose leggendarie, tra 10,15 anni guardando indietro ci si domanderà ‘Ma sul serio è successo tutto questo?’. Ma va bene così. Il nostro obiettivo è quello di vincere il titolo, e ora sono pronto per iniziare”

Fonte: GQ.

Commenta