James Borrego elogia il lineup super small con MKG da centro

Gli Hornets hanno perso in volata contro i Bucks

Gli Charlotte Hornets hanno perso all’ultimo secondo l’opener dopo esser stati sotto anche di 20 punti. Alla base della rimonta un lineup super small, con Parker, Walker e Monk come esterni e la coppia composta da Batum e Kidd-Gilchrist da finti lunghi.

James Borrego, che ha mostrato subito di avere coraggio e voglia di provarle tutte pur di ribaltare il risultato, ha elogiato il particolare gruppo, che non era mai stato provato in allenamento: “Gli starters non erano preparati mentalmente e fisicamente per questa partita, penso che abbiamo trovato un gruppo che voleva giocare, ci hanno messo tanta voglia, e hanno combattuto in difesa”.

[pb-team id=”825″]

Fonte: Charlotte Observer.

Commenta