Ja Morant: non vedo l’ora di giocare insieme a Jaren Jackson

I nuovi Memphis Grizzlies eccitati dalla ricostruzione del team: si riparte dal duo Morant-Jackson

Nel corso della presentazione di Ja Morant alla stampa di Memphis, la giovane point guard si mostra subito con grande voglia e determinazione: “Memphis è una grande organizzazione e mi sento pronto. Che dire, sono davvero felice di essere qui e giocare per Memphis. In merito a Jaren Jackson posso dire che è un grande giocatore, costruiremo una forte amicizia e ne abbiamo già parlato a riguardo. Sono eccitato dall’idea di stare in campo con un giocatore come lui, ne sono onorato”.
Alla domanda su come si sentisse ad essere un giocatore NBA e persino la seconda scelta assoluta: “Dico ancora ‘wow’, è stata una lunga notte. Ovviamente sentire il mio nome è stato emozionante sia per me che per la mia famiglia”.
E sulle aspettative riguardo la futura stagione: “Mi aspetto di essere lo stesso Ja, cercherò di giocare come sempre e fare tutto quello che serve per aiutare la squadra. Onestamente credo che il mio lavoro qui sarà relativamente più semplice: qui ci sono grandi talenti, cercherò di studiare i miei compagni di squadra e provare a divertirmi, capire in che posizione si sentono più in fiducia e dove preferiscono ricevere la palla”.
Per concludere, Ja risponde in merito a Mike Conley: “Non posso dire di non aver pressione, ma ovviamente ho una grande chance. Mike Conley è un grande giocatore e gli auguro il meglio: per questo ringrazio i Memphis Grizzlies per aver creduto in me ed avermi messo nella sua posizione”.

Commenta