J.R. Smith rischia una multa per ogni partita in cui non coprirà il tatuaggio “Supreme”

Photo: Matteo Marchi Images

Photo: Matteo Marchi Images

Il giocatore dei Cleveland Cavaliers è stato avvertito dalla NBA.

J.R. Smith ha rivelato tramite il proprio profilo Instagram di essere stato avvertito che rischierà una multa dalla NBA per ogni partita in cui non coprirà il tatuaggio “Supreme” sulla gamba.

Un portavoce della NBA ha confermato a Shams Charania che le regole della lega proibiscono ai giocatori di esporre loghi commerciali sui loro corpi o tramite il taglio di capelli.

Fonte: Shams Charania.

Commenta