Indiana Pacers, Aaron Holiday esaltato dai compagni dopo la sua prestazione contro gli Hawks

Il playmaker da UCLA ha chiuso con 12 punti, 2 assist e una gran difesa su Trae Young

Quella della scorsa notte sembrava la classica sconfitta degli Indiana Pacers incapaci di vincere quando non gioca Victor Oladipo . Poi, a 3 minuti dalla fine del terzo periodo e sotto di due contro gli Atlanta Hawks , Nate McMillan ha giocato a sorpresa la carta Aaron Holiday, e l’ex UCLA lo ha ripagato con una ottima prestazione su entrambi i lati del campo.

Dopo la partita  i compagni hanno fatto a gara nel tesserne le lodi, per Thaddeus Young “Poteva essere una scelta in top10, è un Holiday, ho giocato con loro, conosco la loro mentalità“, mentre per Darren Collison “Ha un talento notevole, sarà un buon giocatore in questa lega per molto tempo. Anche quando non giocava ha sempre continuato a lavorare duro”

Il rookie dal canto suo sa di dover continuare a spingere: “Non penso di essermi guadagnato ancora niente, è solo una partita. Penso solo a lavorare”

[pb-player id=”72913″]

Fonte: NBA.com.

Commenta