In Cina arriva il salary cap ma solo per i giocatori cinesi

In Cina arriva il salary cap ma solo per i giocatori cinesi

Il salary cap non riguarderà i giocatori stranieri

La CBA ha deciso di introdurre, a partire dalla prossima stagione, anche il salary cap, ma valido solo per i giocatori cinesi.

Il tetto massimo consentito sarà di 48 milioni di CNY (circa 6 milioni di euro) mentre il minimo che le squadre dovranno spendere sarà 24 milioni di CNY (circa 3 milioni di euro).

 

Chi spenderà di meno o di più pagherà il 100% in tasse con i soldi che saranno poi investiti per i settori giovanili. Dal 2022-2021 la percentuale per chi eccede il massimo o non arriva al minimo diminuirà.

La CBA sta studiando alcune eccezioni come premi per le vittorie, convocazioni in nazionale.

Il contratto di ogni giocatore non può eccedere il 25% del salary cap.

 

Il salary cap non riguarderà i giocatori stranieri.

Commenta