Imola, Mauro Zappi: Se ci sarà ancora la possibilità, sarei felice di esserci nuovamente

Imola, Mauro Zappi: Se ci sarà ancora la possibilità, sarei felice di esserci nuovamente

L'assistente allenatore dell'Andrea Costa Imola tra presente e futuro

Il secondo assistente di coach Di Paolantonio sulla panchina dell’Andrea Costa Imola si racconta a Il Resto del Carlino. Pubblichiamo alcuni passaggi:

“Sono al mio quinto anno all’Andrea Costa, una realtà che non ha mai navigato nell’oro e che la società potesse avesse delle difficoltà non è mai stato nascosto, anzi è stato reso pubblico.
Io ho cercato di non dare peso a questo. La difficoltà maggiore è stata far stare unita la squadra in campo. Sul campo si sono vinte molte scommesse giovani, tra il rilancio di Baldasso o Valentini che si è dimostrato una sicurezza su cui puntare in futuro. Anche per la presenza di elementi come Fultz o Bowers”.

Ancora

“Con la fine della stagione finisce il mio contratto con l’Andrea Costa. Ora è presto per capire cosa accadrà, ma Imola resta la priorità. Non ho dubbi che Gian Piero Domenicali possa rimettere l’Andrea Costa ai nastri di partenza della prossima serie A2 e se ci sarà ancora la possibilità, sarei felice di esserci nuovamente”.

Commenta