Il San Paolo Burgos risponde a Sassari: Non sono i club a decidere sulle porte chiuse

Il San Paolo Burgos risponde a Sassari: Non sono i club a decidere sulle porte chiuse

Sale la tensione per la sfida di domani tra San Paolo Burgos e Banco di Sardegna Sassari. La risposta del club di casa: Per noi si può giocare a porte aperte

Sale la tensione per la sfida di domani tra San Paolo Burgos e Banco di Sardegna Sassari.

Dopo le dichiarazioni del presidente dei sardi Stefano Sardara, ecco la nota del club padrone di casa che chiude ogni dialogo:

Sulle dichiarazioni della Dinamo Sassari che chiede di giocare domani a porte chiuse la gara di Basketball Champions League, San Pablo Burgos chiarisce che oggi esiste una normalità assoluta affinché l’incontro venga celebrato martedì con la presenza di pubblico al palazzo . D’altra parte, va ricordato che la responsabilità ultima nel determinare se la partita si debba giocate a porte chiuse non riguarda i club coinvolti.

In ogni caso, da San Pablo Burgos crediamo che questo secondo round possa essere sviluppato con i fan presenti nella struttura del palasport senza alcun inconveniente, come è accaduto nella gara che si è svolta sull’isola dalla Sardegna la scorsa settimana, o nello stesso palazzo di Burgos due giorni fa nella Endesa League.

Commenta