Il quintetto ideale della quinta giornata di EuroLeague

Il quintetto ideale della quinta giornata di EuroLeague

Alexey Shved, Luigi Datome, Will Clyburn, Gustavo Ayon, Arturas Gudaitis, Coach Svetislav Pesic

ALEXEY SHVED
Khimki
Ecco il primo successo del Khimki, e lo «Zar» piazza 24 punti con 8/18 al tiro, ma anche 7 assist e 7 falli subiti per un 21 di valutazione.

LUIGI DATOME (seconda menzione)
Fenerbahce
Gerarchie da riscrivere in casa Fenerbahce, ma Gigi è sempre pronto a fare il suo. Contro il Bayern sono 19 punti con 4/5 dall’arco e 5 falli subiti per 24 di valutazione.

WILL CLYBURN
Cska
Impatto fisico nel pitturato in una gara di altissimo livello. Contro l’Olympiacos sono 17 punti con 7/10 da 2, 9 rimbalzi, 4 palle rubate e 7 falli subiti per un 29 di valutazione.

GUSTAVO AYON
Real Madrid
Dominio alla Zalgirio Arena con l’aggiunta di letture perfette nel momento culminante. 13 punti in 26’con 10 rimbalzi, 4 assist, 3 palle rubate e 8 falli subiti. Mvp di giornata.

ARTURAS GUDAITIS
Olimpia Milano
La decide Mike James, ma Arturas Gudaitis lotta per 25’nel pitturato. Alla fine 13 punti con 11 rimbalzi, 6 offensivi e 6 falli subiti.

COACH SVETISLAV PESIC
Barcellona
Toccato il fondo con Gran Canaria risponde con tre successi in fila. E a Barcellona, di questi tempi, nulla è scontato.

Commenta