Il mea culpa di Leonardo Totè: Se ho giocato male a Verona è solo colpa mia

Il mea culpa di Leonardo Totè: Se ho giocato male a Verona è solo colpa mia

Le parole del lungo visto a Pesaro in Serie A questa stagione

Leonardo Tote fa autocritica per come sono andate le cose alla Scaligera Verona.
Il giovane lungo è reduce da una ottima stagione in Serie A con la VL Pesaro.

Queste le sue parole a L’Arena.

“£Nessuno è profeta in patria? Ero io a non esser pronto a giocare per la mia città,sia come persona che tecnicamente. Avevo troppe aspettative e se ho giocato male con un guru delle difesa e dell’attacco come Luca Dalmonte,la colpa è solamente mia” ha detto Totè. “Il problema ero io a non essere pronto. Se dovessi dare un consiglio ad un ragazzo emergente gli direi di cercare la maturazione lontano. Io sono andato a Jesi, poi è arrivata Pesaro dove non mi aspettavo di avere questa resa”.

Commenta