Il massimo in carriera di D’Angelo Russell non basta ai Warriors: vince Minnesota all’OT

Il massimo in carriera di D’Angelo Russell non basta ai Warriors: vince Minnesota all’OT

125-119 il finale

Il massimo in carriera di D’Angelo Russell non basta ai Golden State Warriors, al quinto ko nelle ultime sei gare. Minnesota, trascinata da Andrew Wiggins, passa all’overtime: 125-119 il finale.

A 29’’dalla sirena Golden State è avanti di 4, dopo due liberi di Towns, Wiggins pareggia a 5.6’’. La preghiera di Russell non è accolta, e in overtime una tripla di Wiggins a 23’’decide il match.

Per Golden State sono 52 per Russell, superato il suo record precedente di 44. 18 per Alec Burks.

Per i Wolves 40 di Wiggins e 20 con 14 rimbalzi di Towns.

NBA 2019-2020 - 09 Novembre 2019, 02:00
Minnesota Timberwolves 125 119 Golden State Warriors
Vai al boxscore

Commenta