Il Maccabi Tel Aviv travolge il Barcellona

Courtesy of Getty Images
Courtesy of Getty Images

Ansia per DeAndre Kane che lascia il campo dolorante nel finale

Terzo successo consecutivo, quarto nelle ultime cinque gare per il Maccabi Tel Aviv, che asfalta senza mezzi termini un Barcellona irriconoscibile.

Israeliani che segnano 57 punti nel primo tempo, 34 nel solo secondo quarto, e che toccano il +38 sul 78-40 del minuto 27. Da lì la reazione d’orgoglio degli uomini di Svetislav Pesic, con un 22-0 che rende più accettabile il margine finale, visto che 17 punti arrivano nei primi 3’ del quarto quarto.

Unico neo non da poco, per Ioannis Sfairopoulos, il problema alla muscolatura della gamba sinistra di DeAndre Kane nel finale, con l’esterno costretto a lasciare dolorante il campo dopo un’uscita dai blocchi e un dolore lancinante.

99-83 il finale, per i padroni di casa sono 16 punti e 6 rimbalzi di Tarik Black, con 6/6 da 2. 15 e 7 per Johnny O’Bryant, 15 per Scottie Wilbekin. Nel Barcellona sono 13 punti e 5 assist per Pau Ribas, 12 per Oriola. 18 le palle perse di squadra.

[pb-game id=”404933″]

Commenta