Il Lietkabelis risponde al messaggio di Vitali: Diciamo no al razzismo

Il Lietkabelis risponde al messaggio di Vitali: Diciamo no al razzismo

La squadra lituana al lavoro per identificare l'aggressore ed espellerlo dal palazzo

Dopo la storia su Instagram di Michele Vitali che si era lamentato di offese razziste nei confronti dei giocatori di colore della Dinamo Sassari, il KK Lietkabelis ha emesso un comunicato stampa.

“In risposta a Michele Vitali, condanniamo ogni tipo di razzismo. Intraprenderemo tutte le azioni necessarie per individuare i presunti colpevoli appena possibile. Inoltre introdurremo sanzioni speciali, compresa l’espulsione dalle nostre gare interne se troveremo il colpevole. Noi vogliamo bene ai nostri tifosi, che tifano la nostra squadra, ma non tolleriamo questo atteggiamento nei confronti degli avversari” ha detto il direttore sportivo Martynas Purlys.

I lituani hanno subito contattato la dirigenza di Sassari per chiedere maggiori dettagli sull’accaduto.

“Controlleremo i video fatti nel palazzo per identificare i potenziali colpevoli”.

Fonte: KK Lietkabelis.

Commenta