Il kit ‘Cantù 1936’ si aggiunge all’asta: Dieci gadget per sostenere la Croce Rossa

Il kit dal nome “Cantù 1936”, il cui ricavato sarà anch’esso devoluto alla Croce Rossa cittadina, contiene dieci simpatici gadget caratterizzati dalla presenza di hashtag in dialetto, a simboleggiare - ancora una volta – la vicinanza della società brianzola al territorio

Prosegue a passo spedito l’asta benefica di Pallacanestro Cantù che, in collaborazione con TIC, Triboom e lo sponsor tecnico Eye Sport, ha messo in palio le canotte da gara indossate dai giocatori della S.Bernardo-Cinelandia in occasione del derby vinto, in casa dell’Olimpia Milano, lo scorso 5 gennaio. Alcune delle maglie hanno raggiunto cifre importanti, quelle di Wes Clark e Joe Ragland su tutte, arrivate entrambe a un importo pari a € 350,00 (aggiornamento alle ore 13:00).

A partire da questa mattina, sulla piattaforma di Triboom, è inoltre possibile ottenere, per il tramite di una donazione fissa di € 100,00, un kit di articoli di vario genere, ideato da Davide Marson, presidente del club canturino, per strappare ai tifosi un sorriso in questo difficile momento. Il kit dal nome “Cantù 1936”, il cui ricavato sarà anch’esso devoluto alla Croce Rossa cittadina, contiene dieci simpatici gadget caratterizzati dalla presenza di hashtag in dialetto, a simboleggiare – ancora una volta – la vicinanza della società brianzola al territorio.

Questo il link per accedere alla piattaforma: https://www.triboom.com/pallacanestrocantu/. L’asta si concluderà alle ore 20:00 di lunedì 30 marzo.

Fonte: Cantù.

Commenta