Il Darussafaka valuta di lasciare le competizioni di EuroLeague per la BCL

Il Darussafaka valuta di lasciare le competizioni di EuroLeague per la BCL

La squadra turca furiosa con la EuroLeague per come è stata gestita la decisiva sfida contro la Virtus Bologna

Il Darussafaka sta valutando seriamente di lasciare le competizioni di EuroLeague Basketball per unirsi alla Basketball Champions League, secondo quanto riferito a Sportando e confermato da Trendbasket.
La squadra turca ha giocato per tre anni l’EuroLeague e vinto la EuroCup nel 2018 con alla guida David Blatt ed in cabina di regia Scottie Wilbekin.

Ma dopo l’affaire Belgrado per la decisiva partita di Tp 16 contro la Virtus Bologna, il Dacka sta pensando di abbandonare l’EuroCup per andare a disputare la coppa organizzata dalla FIBA.

Dopo il divieto per la Virtus di arrivare ad Istanbul causa coronavirus, i turchi avevano provato, invano, a far disputare la gara a Berlino, col pubblico. Richiesta non considerata dalla EuroLeague che decise di giocare il match, a porte vuote, a Belgrado. Partita vinta dalla squadra di Djordjevic che staccò il biglietto per i quarti di finale, prima della sospensione per coronavirus.

Commenta