Il Cska domina e poi trema, ma è successo pieno sul Barcellona

Courtesy of Getty Images

Courtesy of Getty Images

La squadra di Itoudis, trascinata da Higgins, avvia con un successo la sua EuroLeague

Qualche sofferenza di troppo, ma alla fine il Cska inaugura la sua stagione con un successo. Vittima il Barcellona, che toccato il -32 dopo 20’di gioco rientra sino al -9 di fine terzo quarto, venendo meno nel finale.

Buone indicazioni soprattutto nel primo tempo per Itoudis quindi, che tocca i 30 punti nel secondo quarto trascinato dai 12 di Higgins e da un attacco che tira con il 45% da 2 e con il 46% da 3, costringendo gli avversari a 9 palle perse.

Il Barca non c’è, con Pangos a quota 0 punti nel primo tempo, con 0/2 al tiro e 3 palle perse. Ma il terzo quarto è risveglio, per i 29 punti del parziale, e per il contributo dei volti meno attesi, come Rolands Smits e Jaka Blazic, oltre alla rocciosa presenza difensiva di Chris Singleton.

Infine è 95-75 alla sirena, con un De Colo da 17 punti e 5 rimbalzi, e un Higgins da 18 punti con 5/7 dall’arco. Solo 9’e nessuna conclusione per Alec Peters. Nel Barca sono 15 di Kuric con 4/8 dall’arco, mentre Pangos chiude con 2 punti, un solo assist e 4 palle perse con 4 conclusioni tentate.

Euroleague 2018-2019 - 11 Ottobre 2018, 19:00
CSKA Moscow 95 75 F.C. Barcelona
Vai al boxscore

Commenta