Il controverso finale di Grizzlies-Spurs: fischiato il fallo su Gasol ma non su Aldridge

Il controverso finale di Grizzlies-Spurs: fischiato il fallo su Gasol ma non su Aldridge

Gasol segna due liberi con meno di un secondo da giocare. Gli Spurs hanno l'ultimo tiro ma su Aldridge non viene fischiato nulla

Il finale tra Memphis Grizzlies e San Antonio Spurs ha fatto molto discutere.

I Grizzlies hanno vinto con 7 decimi da giocare (104-103) grazie a due liberi di Marc Gasol che ha subito, secondo i tre fischietti, un colpo da Rudy Gay mentre tentatavi il tiro della vittoria.

Gli Spurs hanno avuto tempo di chiamare timeout dopo i liberi del centro spagnolo ed hanno disegnato uno schema con il pallone che è finito a LaMarcus Aldridge che ha tirato dall’arco, sbagliando, ma cadendo in terra per un presunto contatto proprio con Marc Gasol.

Gli arbitri però non hanno fischiato alcun fallo.

“Fischi difficili. A volte arrivano dei fischi ed a volte no” ha detto LaMarcus Aldridge.

Di tutt’altro avviso DeMar DeRozan: “Penso fosse fallo. Anzi, senza pensare, era fallo. E sono certo che tutti siano d’accordo con me. Giusto è giusto. Sbagliato è sbagliato. Non possiamo fare nulla a riguardo”.

 

Commenta