Il Consiglio FIP sana la posizione di Spagnolo con una norma ad hoc. Grant non ancora di formazione

Il Consiglio FIP sana la posizione di Spagnolo con una norma ad hoc. Grant non ancora di formazione

E' stata smentita anche la notizia che basterebbe partecipare semplicemente ad un raduno della Under 18 o della Under 20 per ottenere la formazione

UPDATE 21.12: E’stata smentita a Sportando, in parte, la notizia riportata nelle ultime ore riguardo l’acquisizione della formazione italiana da parte dei giocatori.

Il Consiglio Federale, con una norma ad hoc, ha reso Matteo Spagnolo, ora al Real Madrid, e con tre anni di giovanili alle spalle giocatore di formazione Italiana.

Diverso il discorso per Sasha Grant che al momento non ha ancora la formazione italiana.

E’stata smentita anche la notizia che basterebbe partecipare semplicemente ad un raduno della Under 18 o della Under 20 per ottenere la formazione. Infatti bisognerà partecipare ad una competizione internazionale ufficiale con le rappresentative Under 18 o Under 20 o nazionale senior per ottenere lo status di giocatore di formazione italiana, a partire dal prossimo anno.

NEWS 13.48: Il Consiglio Federale ha sanato le posizioni di Matteo Spagnolo e Sasha Grant che hanno disputato solo tre anni di giovanili in Italia prima di volare all’estero (rispettivamente a Real Madrid e Bayern Monaco) e che, secondo le vecchie norme, non sarebbero italiani nel campionato di Serie A o Serie A2.
La nuova regola approvata, come scrive SB Daily, permette ai giocatori eleggibili per la Nazionale con la formazione in corso da almeno due stagioni di acquisire interamente la formazione italiana partecipando ad un raduno con le selezioni giovanili Under 18 e Under 20.

Commenta