NanoPress

Il Bayern Monaco umilia il Darussafaka, all’Audi Dome finisce con un +46 bavarese

Il Bayern Monaco umilia il Darussafaka, all’Audi Dome finisce con un +46 bavarese

Courtesy of Getty Images

Terza vittoria per i tedeschi che giocano una partita pazzesca in attacco, chiudendo con un eloquente 18/26 nel tiro da tre punti

Un assolo bavarese. Il Bayern Monaco umilia i turchi del Darussafaka (116-70 il punteggio finale) e trova così la terza vittoria in EuroLeague, portando il suo record in parità.

 

Dominio totale da parte della squadra tedesca, che dopo la sconfitta iniziale contro l’Anadolu Efes sta facendo dell’Audi Dome la tana dove provare a coltivare il sogno ottavo posto. Tempo al tempo, nel frattempo contro il Darussafaka arriva la classica partita perfetta, testimonianza è il 18/26 da tre punti. Devin Booker firma il suo career high (18 punti e 7/8 dal campo), Petteri Koponen gioca la classica partita perfetta (16 punti senza errori al tiro, quattro le triple mandate a bersaglio) ma è tutta la macchina bavarese a non avere freni, tanto che tutti i giocatori di Dejan Radonjic vanno a referto finendo la gara con un imbarazzante +46.

 

Per il Darussafaka una partita da dimenticare (terminata con il tecnico a Brown quando il Bayern voleva già terminare la gara) ma che, visto il passivo, rischia di pesare notevolmente a livello psicologico. I turchi restano in partita un quarto (21-17, anche se erano già scivolati a -8) e possono consolarsi soltanto con i 20 punti di Jeremy Evans. L’unico a salvarsi, predicando però in un deserto infinito.

 

Euroleague 2018-2019 - 08 novembre 2018, 20:00
FC Bayern 116 70 Darussafaka
Vai al boxscore

Commenta