Il Banco di Sardegna trascinato da un super Polonara batte Bologna

Il Banco di Sardegna trascinato da un super Polonara batte Bologna

La Dinamo Sassari travolge la Virtus Bologna col trio Cooley-Pierre-Polonara

SASSARI. La Dinamo Banco di Sardegna affronta la Virtus Bologna nella terza sfida consecutiva al PalaSerradimigni nella sfida valida per la 9°giornata di ritorno del campionato.

SEGUI GLI AGGIORNAMENTI LIVE

Quintetti

Dinamo Sassari. Smith, McGee, Pierre, Thomas e Cooley.

Virtus Bologna. Punter, Moreira, Taylor, Aradori e M’baye.

I QUARTO. Dinamo Sassari 21 – Virtus Bologna 16

Ad aprire le danze è Dyshawn Pierre, per la Virtus risponde Punter: i padroni di casa si portano avanti con due canestri di Cooley. Taylor sblocca i suoi. Rotazioni per le V nere: fuori Moreira dentro Kravic: il lungo entra subito in partita con 4 punti. Sassari scrive il +4, Bologna resta a contatto con Chalmers e Aradori. La tripla di Spissu chiude la prima frazione 21-16.

II QUARTO. Dinamo Sassari 38 – Virtus Bologna 38

Taylor e Punter riportano le V nere a -1: il terzo fallo di Spissu manda Punter in lunetta che firma il sorpasso bianconero. Le due squadre si affrontano a viso aperto: Polonara per il sorpasso sassarese, controsorpasso bolognese con la tripla di Punter. il numero 0 della Virtus punisce ancora dall’arco ma il 2+1 di Polonara tiene il Banco a -1. Cooley firma la parità con canestro and one, Aradori dalla media, Cooley risponde con la stessa moneta per il 38 pari con 80” da giocare. Il primo tempo si chiude in perfetta parità.

III QUARTO. Dinamo Sassari 64 – Virtus Bologna 57

Botta e risposta tra M’Baye e Thomas: il Banco di Sardegna trova il break con cinque punti di Tyrus McGee che prima bombarda dalla lunga distanza poi chiude il contropiede con la schiacciata che convince Djordjevic a chiamare minuto. Le V nere escono bene dal timeout con Punter che scrive il -1. Cooley risponde con la schiacciata. I padroni di casa trovano un minibreak di 4 lunghezze con la coppia Pierre-Thomas. Kravic e Cournooh riportano Bologna a un possesso di distanza. Gentile ricaccia indietro gli avversari dall’arco, Polonara si unisce alla causa: Bologna fa 3/4 ai liberi e resta a contatto. La Dinamo resta avanti con Thomas e Cooley, al 30′ è 64-57.

IV QUARTO. Dinamo Sassari 90 – Virtus Bologna 72

I padroni di casa aprono l’ultima frazione con un parziale di 6-0 che scrive il vantaggio in doppia cifra. Ci vuole parlare su coach Djordjevic e i suoi ragazzi escono dal timeout con Chalmers dall’arco e Kravic al ferro. Gli isolani restano in controllo con Gentile e Cooley, la tripla di Pierre riscrive il massimo vantaggio (83-68) con 3′ 13” da giocare. La Dinamo Banco di Sardegna si impone e centra la settima vittoria consecutiva tra campionato e coppa. Al PalaSerradimigni finisce 90-72

 

Commenta