I Warriors non hanno considerato l’ipotesi di tenere fuori Steph Curry per tutta la stagione

Il due volte MVP dovrebbe tornare in campo a inizio marzo.

Si avvicina il ritorno in campo di Stephen Curry per i Golden State Warriors, dopo la rottura della mano a fine ottobre. L’owner dei Warriors Joe Lacob ha affermato come la franchigia non abbia mai prso in considerazione l’ipotesi di tenere Curry fuori per tutta la stagione per massimizzare le chances alla Draft Lottery.

“Tornerà in campo, non c’è mai stata una discussione su questo. È pronto a giocare e tornerà a giocare, noi cerchiamo di vincere ogni partita”, ha detto Lacob, con le sue parole riportate da USA Today.

Fonte: USA Today.

Commenta