I migliori giocatori di basket: un affascinante mondo risplendente di autentiche star

I migliori giocatori di basket: un affascinante mondo risplendente di autentiche star

La prima partita giocata finì 1-0

Nata a dicembre del 1891 a Springfield negli Stati Uniti e divenuta nel 1936 sport olimpico, la pallacanestro è uno sport che conta sempre più appassionati in tutto il mondo come anche i casino. La prima partita della storia della pallacanestro, venne ad essere disputata da due squadre che, all’epoca, erano formate da 9 giocatori. Il match terminò con un 1 a 0 e il canestro vittorioso fu opera di William Richmond Chase, il quale divenne ad essere il primo giocatore di pallacanestro a realizzare il primo canestro nella storia del basket.

Divenuto, in brevissimo tempo molto popolare negli Stati Uniti, si andò immediatamente a diffondersi in tutto il mondo. Seppure sarebbe necessario un ampio spazio per citare tutti i migliori giocatori di basket, delineiamo alcune delle figure emblematiche che hanno fatto e fanno la storia del basket.

Nato il 17 febbraio 1963 a Brooklyn, Michael Jordan è stato attivo dal 1984 al 2003 ed è considerato, dai più grandi esperti ed estimatori del basket, come uno dei più grandi giocatori di pallacanestro di tutti i tempi. Soprannominato Air Jordan per le sue micidiali schiacciate è, senza dubbio, una leggenda di questo stupendo sport.

Noto in tutto il mondo come Kareem-Abdul Jabbar, il suo nome vero è Ferdinand Lewis Alcindo, è nato il 16 aprile del 1947 a New York.  Professionista nella NBA, è considerato il miglior pivot di tutti i tempi e nessun altro giocatore ha segnato più punti di lui nell’NBA: 38.387! Durante la sua lunga carriera, che va dal 1969 al 1989, Jabbar conobbe solo 2 club: i Milwaukee Bucks fino al 1975, i Los Angeles Lakers fino al 1989.

Earvin Johnson junior, più conosciuto come Magic Johnson, è un altro leader nella storia del basket. Giocatore di grandissimo talento in grado di giocare in tutti i ruoli, è uno dei pochi giocatori a cui è riuscito segnare più di 20 punti e dare più di 10 assist per partita durante una intera stagione regolare.

Shaquille Rashaun O’Neal, soprannominato Shaq, è nato il 6 marzo del 1972 a Newark. Nei suoi diciannove anni di carriera in NBA ha militato in 6 squadre, conquistando 4 titoli, 3 con i Los Angeles Lakers e 1 con i Miami Heat nel 2006.

LeBron Raymone James senior, più noto come LeBron James, è nato il 30 dicembre del 1984 ad Akron, Ohio. Con i suoi oltre due metri e i suoi 113 chilogrammi, è una delle grandi star del basket mondiale.  Non per nulla, è stato votato miglior giocatore dell’NBA nel 2009 e nel 2010.

Kobe Bryant, che è nato il 23 agosto del 1978 a Filadelfia, fa parte della quella ristretta rosa di giocatori di basket in grado di aver segnato più di 20.000 punti nella NBA.

Nato il 17 maggio 1982 a Bruges, in Belgio, ma di nazionalità francese, Tony Parker, alias TP, pur giocando nel ruolo di playmaker, è un giocatore piuttosto atipico. Infatti, invece che fornire assist, ha sempre preferito un gioco più offensivo. Con i suoi 188 centimetri e 80 chilogrammi, Parker ha sempre messo al primo posto la sua innata vivacità. Infatti, andando a concludere, si è sempre contraddistinto per il suo primo passo rapidissimo, e per il fatto, che una volta che è partito in penetrazione, è difficilmente contenibile.

Commenta