I Miami Heat multano Dion Waiters per il suo “Fan*ulo alla pazienza, voglio giocare”

Waiters si era pubblicamente lamentato del suo scarso utilizzo dopo il Ko con i Bucks. Coach Spoelstra: "I minuti deve guadagnarseli come tutti gli altri"

I Miami Heat hanno multato Dion Waiters per essersi pubblicamente lamentato del suo scarso utilizzo.

Dopo la sconfitta contro i Milwaukee Bucks di martedì, Waiters ha parlato dei suoi pochi minuti in campo.

“Fanculo alla pazienza. Io voglio giocare. Sono stato paziente” ha detto Dion Waiters che era rimasto sul parquet per 12 minuti. “Io voglio giocare. Ho pazientato abbastanza. E cosa ho ottenuto nell’essere paziente? Sono stato paziente e tutti lo sanno. Ma ora è il momento. Cosa stiamo aspettando? Se sono disponibile, fammi giocare” ha aggiunto Waiters.

Questa la replica di coach Erik Spoelstra.

“Per lui è importante capire che la nostra squadra è differente da quella che lui ha lasciato lo scorso anno e se tutti provano a supportarlo, nessuno è disposto a fare volontariato e concedergli minuti. E deve guadagnarseli come tutti gli altri”.

Waiters ha poi detto che i suoi commenti erano sbagliati.

Fonte: ESPN.

Commenta