I Golden State Warriors scappano nel terzo quarto, tutto facile contro gli Spurs

I Golden State Warriors scappano nel terzo quarto, tutto facile contro gli Spurs

Popovich rinuncia a LaMarcus Aldridge e DeMar De Rozan

Tutto facile per i Golden State Warriors, che segnando 49 punti nel solo terzo quarto superano agevolmente i San Antonio Spurs.

E sono proprio quei 12’ a dare il senso della forza degli uomini di Steve Kerr: 49 punti dicevamo, con 16 assist, 5/7 da 3.

23 punti per Kevin Durant, 9 assist e 8 rimbalzi. 26 per Klay Thompson, 19 con 7 assist per Stephen Curry.

San Antonio, priva di LaMarcus Aldridge e DeMar De Rozan (a riposo), ha 16 punti da Patty Mills.

[pb-game id=”398572″]

Commenta