I giocatori Eurolega in conference call contrari all’unanimità alla ripresa della stagione

I giocatori Eurolega in conference call contrari all’unanimità alla ripresa della stagione

Eurolega sarebbe rimasta sorpresa dalla reazione dei giocatori.

Tutti i giocatori di Eurolega che hanno partecipato alla conference call di ieri con Jordi Bertomeu hanno ribadito la contrarietà, all’unanimità, alla ripresa della stagione europea secondo quanto riferito a Sportando. Alla riunione hanno partecipato due giocatori per squadra, ed Eurolega sarebbe rimasta sorpresa dalla reazione compatta degli atleti.

Il voto di domani mattina, che determinerà la ripresa di Eurolega e Eurocup, sarà tra gli 11 club in possesso di una licenza A: secondo quanto riferito a Sportando vi sarebbero 4 sì (Efes, Maccabi, Real Madrid, Barcellona) e 5 no (Milano, CSKA, Fenerbahce, Panathinaikos e Olympiacos). Non è nota la posizione di Zalgiris e Baskonia, che potrebbero diventare decisive, visto che una maggioranza di sei voti a cinque per il sì permetterebbe la ripartenza delle due competizioni ECA.

Commenta