I casi Pozzecco e Nunnally tema di discussione nella prossima Assemblea di LBA?

I casi Pozzecco e Nunnally tema di discussione nella prossima Assemblea di LBA?

Due casi ravvicinati e un sistema che non aiuta. Giusto intervenire?

Il «caso Gianmarco Pozzecco» dopo il «caso James Nunnally». Due squadre di LBA incappano in uno 0-20 a tavolino per aver portato in campo un tesserato colpito da squalifica, ancora in essere. La Gazzetta dello Sport, e Tuttosport, auspicano che questo sia tema di dibattito nell’assemblea di Legabasket di giovedì.

Come già riportato a suo tempo da Sportando, ricordiamo come la distinta elettronica di inizio gara, la cosiddetta “lista R”, permetta sì di non schierare giocatori “non tesserati” (in modo da evitare guai assicurativi in caso di infortunio), ma non indichi mai giocatori sotto squalifica.

Da segnalare come la FIP non sia tenuta ad indicare squalifiche alle società.

Commenta