Hogue: «Pronti all’elimination game di Ankara: la pressione può aiutarci»

Hogue: «Pronti all’elimination game di Ankara: la pressione può aiutarci»

Il lungo statunitense e l'assistant coach Vincenzo Cavazzana presentano il Round 9 di EuroCup che mercoledì sera (ore 18) mette di fronte il Turk Telekom Ankara e la Dolomiti Energia Trentino, al momento appaiate al quarto posto del girone C, l'ultimo utile per accedere alle Top 16

La Dolomiti Energia Trentino (3-5) mercoledì 12 dicembre alle 18.00 italiane affronta allo Spor Salonu di Ankara il Turk Telekom Ankara (3-5) nel Round 9 di regular season in 7Days EuroCup.

Non vuoi perderti nemmeno un appuntamento della Dolomiti Energia Trentino? Sincronizza il tuo calendario per rimanere sempre aggiornato su date e orari delle partite!

Cosa: Turk Telekom Ankara vs. Dolomiti Energia Trentino

Dove: Spor Salonu, Ankara

Quando: Mercoledì 12 dicembre, ore 18.00

TV: Eurosport Player

Radio: Radio Dolomiti

DUSTIN HOGUE (Centro DOLOMITI ENERGIA TRENTINO): «Questa non è una partita come le altre, lo sappiamo, è praticamente un dentro/fuori, una elimination game: quindi la pressione ci sarà, e il match sarà un po’diverso da quelli che abbiamo giocato fino ad ora dal punto di vista emotivo. Credo però che questa pressione ci farà bene, ci aiuterà a tirare fuori tutto quello che abbiamo dentro e sono sicuro che appena si alzerà la palla a due tutti i giocatori in campo avranno la faccia giusta. Che tipo di partita mi aspetto? Gli ingredienti per vincere, specialmente in trasferta, sono sempre gli stessi: dovremo difendere duro, imporre il nostro ritmo e non far prendere fiducia ad Ankara. Per passare il turno dovremo eseguire, passarci il pallone in attacco e giocare al meglio la nostra pallacanestro».

VINCENZO CAVAZZANA (Assistant Coach DOLOMITI ENERGIA TRENTINO): «In vista di un match così delicato è fondamentale mantenere le cose positive che abbiamo espresso, anche a Torino, ma dovremo essere bravi a concretizzare di più nei momenti “buoni” della partita. Dovremo rimanere aggrappati alla partita e provare a dare una zampata nel finale. Landesberg? Sta attraversando un momento di forma straordinario, è un giocatore di 1v1 ma che va limitato con l’aiuto di tutti i compagni: ci aspettano tante sfide su entrambi i lati del campo mercoledì sera».

Fonte: Ufficio Stampa Aquila Basket Trento.

Commenta