Harden si sveglia nell’ultimo quarto, Houston batte Phoenix

Harden si sveglia nell’ultimo quarto, Houston batte Phoenix

Finisce 115-109.

Serve un quarto periodo deluxe di James Harden, oltre alla terza tripla doppia consecutiva di Russell Westbrook e a una nuova grande prova di Ben McLemore, ai Houston Rockets per avere la meglio dei tenaci Phoenix Suns.

The Beard, infatti, segna 18 dei suoi 34 punti finali nel quarto periodo, inclusi 13 consecutivi nel parziale che indirizza la partita. L’ex Thunder aggiunge 24 punti, 14 rimbalzi e 11 assist; l’ex Kings, invece, firma 27 punti in uscita dalla panchina. In casa Phoenix, invece, 35 di Booker e 19 per Oubre.

[pb-game id=”422472”]

Commenta