Grissin Bon Reggio Emilia, patron Landi prende le distanze da squadra e coach

Grissin Bon Reggio Emilia, patron Landi prende le distanze da squadra e coach

Dura dichiarazione dopo il ko con Brescia: Se retrocediamo è colpa di giocatori e allenatore

Dopogara agitato in casa Grissin Bon Reggio Emilia dopo il ko interno di domenica con la Germani Brescia.

La Gazzetta dello Sport riporta le parole di paron Stefano Landi, che pare prendere le distanze dall’attuale corso: «Se retrocediamo non è certo colpa mia, ma di giocatori e allenatori».

Dopo lo sfogo in sala stampa di coach Cagnardi, la rosea ipotizzea una settimana di attente valutazioni tecniche in avvicinamento alla sfida salvezza di domenica 3 febbraio con la Fiat Torino.

Commenta