Gregg Popovich: Non potrei essere più orgoglioso dei miei, non voglio si parli degli assenti

Team USA alla prima sconfitta in partite ufficiali dal 2006

Gregg Popovich mette le cose in chiaro in sala stampa, intervenendo su una domanda rivolta a Donovan Mitchell che riguardava le tante star che hanno preferito evitare le manifestazione: “E’irrispettoso discutere su cosa sarebbe successo se ci fosse stato questo e quel giocatore. Sia per i miei giocatori che per la Francia che per tutte le altre squadra. Ci hanno battuto, ma io non potrei essere più orgoglioso dei miei giocatori, hanno sacrificato la loro estate per venire qui, pur non avendo mai giocato insieme. Non bisogna dire ‘Team USA non aveva ‘altri giocatori’, gli ‘altri’non esistono ora. Collet ha fatto un gran lavoro, è la miglior Francia che io abbia mai visto, che sa far bene su entrambi i lati del campo. Con fisicità, giocando di squadra. Hanno un roster lungo, stasera hanno fatto benissimo”

Commenta