Golden State ne segna 51 nel primo quarto, i Nuggets possono essere solo spettatori

Golden State ne segna 51 nel primo quarto, i Nuggets possono essere solo spettatori

Nuovo record NBA per i Warriors. Kerr in delirio: «E' stato uno spettacolo di fuochi d'artificio»

I Golden State Warriors riprendono il comando della Wester Conference scrivendo con 51 punti nel primo quarto un nuovo record NBA.

«Beautiful, beautiful basketball» il commento di Steve Kerr a termine di una gara senza storia, chiusa sul 142 a 111 contro i malcapitati Denver Nuggets: «Non ricordo un primo quarto migliore, è stato uno spettacolo di fuochi d’artificio».

Denver veniva da 12 successi in fila in casa.

31 punti a testa per Stephen Curry e Klay Thompson (anche quattro schiacciate per lui), nei Nuggets sono 22 di Beasley.

[pb-game id=”398417″]

Commenta