Goga Bitadze è il simbolo della grande partenza del KK Mega Bemax

Goga Bitadze è il simbolo della grande partenza del KK Mega Bemax

Tutto sulla quinta giornata. Occhio anche a Dragan Apic e Luka Bozic

Giornata drammatica di Aba-Liga nel fine settimana, con le panchine saltate in casa Partizan e Cedevita, e con gli stessi croati ad acuire poi le difficoltà del Buducnost, dove anche la posizione di coach Aleksandar Dzikic, campione in carica, sarebbe in forte discussione.

I montenegrini, nessun successo in EuroLeague in quattro gare, dopo il ko con la Stella Rossa in Supercoppa hanno rimediato due sconfitte in cinque gare in Aba-Liga.

Il Cedevita del nuovo corso di Slaven Rimac incassa un 9-25 nel primo quarto, ma risponde negli ultimi 10’ con un parziale di 27-10 che decide il match. A 1.15 la tripla di Edwin Jackson tiene a galla gli uomini di Dzikic, ma a 10’’ la bomba di Bosnjak è la risoluzione. E così il popolo di Zagabria dimentica l’addio a Sito Alonso.

Resta a punteggio pieno la Stella Rossa, che vince il derby di Belgrado contro l’FMP con 18 punti e 7 rimbalzi di Faye e 13 punti di Dobric. Splendida comunque, tra i padroni di casa, la prestazione dell’ex di turno Dragan Apic, ala classe 1995 di 206 centimetri che inchioda 22 punti e 7 rimbalzi.

[pb-player id=”62097″]

Al suo fianco il Mega Bemax di Dejan Milojevic, con Goga Bitadze assoluto mvp. Questo georgiano classe 1999, prodotto del settore giovanile del club, sta producendo con i suoi 210 centimetri una stagione da re: 19.4 punti, 9.2 rimbalzi e 2 stoppate. Intanto, sul campo del Mornar, chiude con 26 punti, 10 rimbalzi e 3 stoppate.

[pb-player id=”68380″]

Nel ko del Partizan che ha portato alle dimissioni di Nenad Canak si segnala la prestazione di Luka Bozic: il classe 1996, guardia di 200 centimetri, chiude con 27 punti e 9 rimbalzi in 37’ giocati. Ed è lui l’mvp di giornata.

[pb-player id=”57117″]

La classifica aggiornata

Tutti i tabellini di giornata

Commenta