Gli arbitri fischiano passi allo stepback di Curry: lui risponde mimando il numero 13 di Harden

Gli arbitri fischiano passi allo stepback di Curry: lui risponde mimando il numero 13 di Harden

La stella dei Golden State Warriors ha fatto il "doppio stepback" che non venne fischiato a James Harden contro Utah

Durante la partita tra Golden State e Sacramento, gli arbitri hanno fischiato infrazione di passi a Stephen Curry per aver fatto il “doppio stepback” di James Harden.

Dopo il fischio, Curry è andato a protestare mimando il numero 13 con le dita davanti alla sua divisa, come riferimento al numero di maglia di James Harden.

Commenta