Givova Scafati sotto inchiesta della procura antidoping: chiesta maxi squalifica dopo un post su Facebook di coach Calvani

Givova Scafati sotto inchiesta della procura antidoping: chiesta maxi squalifica dopo un post su Facebook di coach Calvani

Qualche settimana fa coach Calvani aveva postato su Facebook la foto di due suoi giocatori alle prese con delle flebo. La procura antidoping chiede maxi squalifiche per il coach, il medico sociale ed i due giocatori

Una leggerezza di coach Marco Calvani potrebbe costare carissima alla Givova Scafati.

Qualche settimana fa coach Marco Calvani postò su Facebook una foto di due suoi atleti mentre si stavano facendo delle flebo. Post ancora presente su Facebook.

 

 

La procura nazionale antidoping ha chiesto squalifiche pesantissime per i due giocatori in foto, Giorgio Sgobba e Gabriele Romeo, per coach Calvani ed il medico Andrea Inserra (anche politico scafatese).

Per i due giocatori sono stati richiesti un anno di stop, quattro anni di stop per il medico e sei mesi di stop per coach Calvani.

Questo quanto riporta Il Mattino.

Il coach romano è stato convocato nelle scorse settimane e gli sono state chieste spiegazioni. Ed ora le pesantissime richieste della Nado rischiano di rovinare la stagione della squadra campana.

 

[pb-team id=”423″]

[pb-player id=”65069″]

[pb-player id=”40067″]

Commenta