Giorgio Armani: Questa crisi è un’opportunità per rallentare e disegnare un orizzonte più vero

Giorgio Armani: Questa crisi è un’opportunità per rallentare e disegnare un orizzonte più vero

Giorgio Armani, patron di AX Armani Exchange Milano: Questo è il grande insegnamento che, alla fine, ci lascerà questa esperienza di lungo isolamento

Giorgio Armani, patron di AX Armani Exchange Milano , ha rilasciato una lunga intervista a Famiglia Cristiana. Ecco alcuni passaggi:

«In questi giorni, mentre lavoriamo tutti da remoto ho capito che ci può essere un altro modo, che non intacca la produttività: altrettanto efficace anche se meno immediato. Mi manca, però, lo stretto contatto con i miei collaboratori, il confronto, gli sguardi. E mi fa male non sentire, nel sottofondo, il rumore della Milano che vive, a pieno regime»

«L’Italia è un Paese resiliente, che sta dimostrando di avere un sistema sanitario tra i migliori del mondo, per efficacia e per accessibilità, e di questo sono molto orgoglioso. E Milano, che oggi è una delle città più colpite dal contagio, non smette di avere quella determinazione e quella forza fattiva, concreta, che le è propria e che l’ha resa cuore pulsante di business e cultura a livello mondiale»

«Questa crisi è una meravigliosa opportunità per rallentare e disegnare un orizzonte più vero. Una riflessione che sto vivendo sulla mia pelle: io abituato a ritmi frenetici, sto imparando come tutti l’importanza di rallentare. Una pausa che diventa un’occasione di intimità, un modo di nutrire il nostro pensiero. Questo è il grande insegnamento che, alla fine, ci lascerà questa esperienza di lungo isolamento».

Commenta