Gerasimenko: “Chi è Petrucci per dire cose false e gravi sul mio conto? Debiti con Cantù? Falso”

Foto Ciamillo-Castoria

Foto Ciamillo-Castoria

Non si lascia attendere la risposta di Gerasimenko alla decisione di escludere Torino dalla LBA

In un’intervista rilasciata a La Stampa, Dmitry Gerasimenko esprime il suo disappunto per le decisioni prese da parte della Lega e FIP nei confronti dell’Auxilium Torino.

«Vogliono colpire Torino. La decisione era già stata presa prima che io arrivassi. Debiti con Cantù? Non è assolutamente vero. Petrucci? Si è permesso di dire cose false sul mio conto e di mettere in dubbio la provenienza dei miei soldi. Chi è lui per dire cose così gravi? Non mi risulta sia un giudice, ma il presidente della Federazione. Scriveremo alla LBA chiedendo di recedere dalla decisione presa, altrimenti adiremo alle vie legali.”

Fonte: La Stampa.

Commenta