Gentile e Thomas stellari, Sassari sorprende Milano 86-79 e fa sua gara 1 di semifinale

Gentile e Thomas stellari, Sassari sorprende Milano 86-79 e fa sua gara 1 di semifinale

Sono 51 punti per il duo della Dinamo, la solida squadra di Pozzecco non si ferma e batte l'Olimpia del rientrante James nel primo atto della semifinale

Al Forum di Assago al via la semifinale scudetto tra Olimpia Milano e Dinamo Sassari.

La squadra di Pozzecco è imbattuta da 19 incontri, l’Armani ritrova Mike James e sacrifica Jerrells nel turnover.

Tripla di Nunnally e tre perse Sarde per inaugurare la semifinale scudetto, Andrea Cinciarini segna il 5-0 e nonostante qualche errore al tiro l’Olimpia conduce, con Smith che sblocca gli ospiti grazie alla giocata da tre punti. Il play della Dinamo realizza per la parità, Tarczewski schiaccia comodamente e la tripla del capitano vale il nuovo +5, a metà primo periodo. Cooley è reattivo e correggere a rimbalzo, l’Olimpia spreca ma si sforza in difesa, e con la bomba del rientrante James resta avanti 15-10, con inchiodata del centro ospite e primi punti per Kuzminskas. Thomas accorcia con un’altra schiacciata, Pierre segna spalle a canestro e stoppa dall’altra parte con la squadra di Pozzecco che sorpassa, contropiede di Gentile. Sulla sirena Nedovic sfrutta di furbizia la rimessa e fissa il 18-16 dei primi dieci minuti.
Gli ospiti tornano avanti con Gentile e Pierre, l’AX commette due falli in attacco consecutivi e dall’arco è Polonara ad incrementare il parziale, 7-0 e timeout per la panchina di casa. Dopo la sospensione Thomas ed ancora l’ex Reggio allungano, Stefano Gentile da sotto segna il 29-18 e Pianigiani ferma ancora il gioco, con la squadra distratta a rimbalzo e troppo imprecisa in attacco. I campioni d’Italia sperimentano il quintetto con tre piccoli, Mike James muove lo score con il canestro dalla distanza e dopo le triple di Polonara e Nedovic è ancora il top scorer di Euroleague a segnare dall’arco, 27-32 al 15’ con 9 punti per lui. La coppia Thomas-Pierre continua a produrre, Mindaugas Kuzminskas è libero in punta e Nunnally riporta Milano a due possessi di svantaggio, -4 a 60 secondi dal termine del primo tempo. Cooley commette il terzo personale, l’ex Fener manca il tiro dall’angolo e Stefano Gentile sulla sirena manda tutti negli spogliatoi sul 35-41.

Cinciarini e Micov riportano immediatamente l’Olimpia sul -1, Thomas si avvicina di forza al ferro ma a rimbalzo offensivo lavora bene Tarczewski, schiacciata del 42-43 con ripetizione poco dopo per Jeff Brooks, 44 pari dopo il tecnico a Nunnally e timeout coach Pozzecco. Il centro Olimpia chiude in alley-oop, il futuro Zalgiris è un riferimento nell’attacco Sardo (16 punti) e così la Dinamo resta incollata all’Armani, spinta dall’esplosività del suo lungo Americano. Vlado Micov brilla spalle a canestro, Polonara è fortunato e pronto a rimbalzo ma Nunnally torna a segnare, 55-54 al minuto 28 per la squadra bianco-rossa. Il Serbo fa esplodere il Forum con la tripla dall’angolo, Stefano Gentile risponde alla grande e con un quarto da giocare è parità, 60-60.
James con una magia risponde ad un altro canestro del play figlio d’arte, Gentile è però scatenato e con altri 5 punti consecutivi porta Sassari sul 67-63, convincendo Pianigiani a richiamare la squadra in panchina. Milano esce bene dal timeout con Nedovic e Micov, Gentile continua a martellare la retina e Thomas in contropiede segna il +3, con Pozzecco che però protesta e si vede fischiare un fallo tecnico. L’Olimpia non ne approfitta, perde palla e Polonara scappa con canestro e libero supplementare a segno, 77-70 a metà ultimo quarto. La capolista non riesce più a trovare il canestro, Pierre realizza il +9 ma con la grinta di Brooks e Tarczewski la squadra di casa prova a reagire, 2:33 da giocare e 74-81 il gap da recuperare. Micov trova il varco giusto in penetrazione, Sassari sfrutta il bonus guadagnando la lunetta e con l’MVP Gentile raggiunge nuovamente il +9. Il Serbo non vuole arrendersi, Sassari amministra gli ultimi possessi e con grande merito espugna il Forum, aprendo la serie di semifinale con una vittoria esterna. Gentile e Thomas collezionano 51 punti in 2, sono 20 gare senza sconfitte e la squadra di Pozzecco batte Milano 86-79 per l’1-0 nella serie.

[pb-game id=”415905″]

Commenta