Gasol: “Esserci sempre non è facile, frutto di grande lavoro. Ma ne vale la pena”

Gasol: “Esserci sempre non è facile, frutto di grande lavoro. Ma ne vale la pena”

Il lungo della Spagna parla dopo la qualificazione della sua nazionale alla semifinale della FIBA World Cup.

Qualificazione in semifinale Mondiale centrata per la Spagna, che torna tra le prime quattro della FIBA World Cup dopo nove anni, a 13 dallo storico oro in Giappone. Costante delle tre squadre mondiali, per gli iberici, è Marc Gasol, raggiante al termine della vittoria sulla Polonia. “Non è facile essere qui dopo tanto tempo, è frutto di grandi sacrifici e grande lavoro, ma vale la pena“, ha detto il centro dei Toronto Raptors dopo la partita. “Ho avuto una settimana di vacanza dopo le Finals NBA prima di iniziare a prepararmi per questo Mondiale. Non è stato facile, ma essere a una partita dalla finale mondiale ripaga tutto“.

Gasol ha poi parlato della legacy di un gruppo che, in alcune sue componenti, da anni continua a collezionare successi e risultati in nazionale: “È da anni, sin dalle giovanili, che siamo tutti molto legati alla nazionale spagnola. La mia storia è iniziata più di 20 anni fa, è qualcosa che non accade da un momento all’altro: passare ogni estate con la nazionale, quando vorresti recuperare da una stagione logorante col club o lavorare sul tuo corpo, non è facile. Ma viene sempre ripagato. Vivere tutto questo con una squadra molto cambiata rispetto al passato dà un sapore particolare: per noi è un momento di transizione tra generazioni diverse, potere aiutare a trasmettere esperienze vissute per anni è qualcosa che mi motiva tantissimo, oltre a essere una grande responsabilità“.

Lo sguardo è adesso sul resto della manifestazione, con la semifinale in programma a Pechino venerdì: “L’attacco va e viene, ma la nostra chiave è la difesa, il lavoro continuo e il sacrificio di squadra. Un’eventuale finale con l’Argentina? Prima bisogna pensare alla semifinale di venerdì. Mi piace tantissimo vederli giocare, sono felice per loro dopo la vittoria di oggi“.

Commenta