Gallinari: Jokic? Lo chiamavo Ciccio. Beveva quantità spropositate di latte

Gallinari: Jokic? Lo chiamavo Ciccio. Beveva quantità spropositate di latte

La stella di Italbasket sul suo ex compagno a Denver: Si vedeva che aveva delle qualità, ma nessuno si aspettava che sarebbe diventato un giocatore del genere

Nel giorno di Italia-Serbia, Danilo Gallinari parla di Nikola Jokic, suo compagno ai tempi dei Denver Nuggets.

«Per me è Ciccio. L’ho sempre chiamato così perché quando arrivò a Denver i suoi addominali non è che fossero proprio scolpiti… Ho cercato di aiutarlo all’inizio come si fa con i ragazzi giovani ed europei, facilitandone per quanto possibile l’adattamento».

E il giocatore, con gli anni, è esploso: «Quando è sbarcato in Nba era ben lontano dall’essere il giocatore che poi è diventato. Si vedeva che aveva delle qualità, ma nessuno si aspettava che sarebbe diventato un giocatore del genere. Ricordo che beveva tanto latte, quantità spropositate, tant’è che io e Mike Miller cercavamo di frenarlo in qualche modo».

Fonte: La Gazzetta dello Sport.

Commenta