Fucka: Serve più pazienza con i lunghi. Gli va data la possibilità di sbagliare

Fucka: Serve più pazienza con i lunghi. Gli va data la possibilità di sbagliare

Le parole dell'Airone di Kranj: Spesso, nei settori giovanili, si tende a isolare un po' i lunghi perché la loro maturazione tecnica è più lenta

Gregor Fucka, l’Airone di Kranj, dopo il bronzo europeo con l’Under16 è tornato alla Fortitudo Bologna, dove allenerà la stessa categoria.

«La pallacanestro è cambiata, si chiede più velocità, tecnica e atietismo, ma ad alto livello è difficile giocare senza gente alta e fisica, come dimostra il Mondiale. Spesso, nei settori giovanili, si tende a isolare un po’i lunghi perché la loro maturazione tecnica è più lenta».

Ed è sbagliato: «Invece serve più pazienza per portarli al top. I giocatori sopra i due metri in Italia ci sono, gli va data la possibilità di giocare per formarsi un’esperienza anche commettendo errori».

Fonte: La Gazzetta dello Sport.

Commenta