Forlì supera Napoli all’overtime in amichevole

Forlì supera Napoli all’overtime in amichevole

BASKET NAPOLI – UNIEURO FORLÌ 87-88 dts (25-19; 16-27; 19-17; 17-14; 10-11)

BASKET NAPOLI – UNIEURO FORLÌ 87-88 dts (25-19; 16-27; 19-17; 17-14; 10-11)

NAPOLI BASKET: Spera 4, Guarino, Klabar, Dincic, Sandri 15, Milosevic, Roderick 19, Monaldi 20, Spizzichini 8, Sherrod 13, Milani 8. All: Lulli.

UNIEURO FORLÌ: Rush, Kitsing 7, Giachetti 16, Campori, Watson JR 11, Petrovic 5, Marini 21, Cinti, Dilas, Benvenuti 12, Bruttini 11, Ndoja 5. All: Dell’Agnello.

La Pallacanestro Forlì, dopo un viaggio di sei ore, schiera in quintetto Watson Jr, Marini, Kitsing, Benvenuti e Bruttini, mentre Napoli risponde con Spizzichini, Sherrod, Monaldi, Guarino, Sandri. La “X edizione del trofeo IRTET” a Caserta comincia con Watson Jr a muovere il nostro tabellone, mentre Sandri e Monaldi colpiscono da tre punti, e dopo tre minuti di gioco coach Dell’Agnello è costretto a chiamare time-out sull’ 11-2 campano. Si rivede in campo Ndoja, si registrano i meccanismi di gioco e con i punti di Bruttini e dello stesso Ndoja si trova il canestro con continuità. Qualche errore dato stanchezza per non avere ancora smaltito il lungo viaggio concede punti facili a Napoli, ma negli ultimi due minuti grazie a un gioco da tre punti di Marini e una tripla a filo di sirena di Giachetti si chiude sul 25-19.

L’Unieuro approccia il secondo quarto con intensità, ed un parziale di 0-7 produce il primo vantaggio al dodicesimo minuto grazie ai canestri di Giachetti, Benvenuti, Marini e Watson JR. Coach Lulli chiama timeout e alla ripresa Sandri e Sherrod guidano il rientro di Napoli. Le due squadre non si risparmiano e la partita sale di livello. Roderick da tre riporta in vantaggio Napoli, ma i biancorossi piazzano un break con due triple di Giachetti, l’affondata di Benvenuti e il contropiede di Ndoja che manda le squadre all’intervallo sul 41-46.

A inizio terzo quarto parte subito forte Napoli con le giocate in post basso di Sherrod, ma i canestri di Bruttini e le triple di Marini portano il +9 Forlì e il time out di coach Lulli a metà quarto (48-57). Napoli rientra con le giocate di Sandri, Roderick e Milani, e sono decisivi i canestri ancora di Marini e Benvenuti per chiudere il quarto sul punteggio di 60-63.

La stanchezza in campo aumenta ma l’intensità rimane uguale, e con i canestri di Marini e Watson Jr, l’Unieuro accumula un po’ di vantaggio che viene però riportato ad un solo possesso di distanza da Roderick e Sandri. A quattro minuti dalla fine Roderick e Monaldi riporta in vantaggio Napoli sul 74-69. Si fatica a segnare da un lato e dall’altro, prima dei canestri di Bruttini e Watson Jr. Ultimi secondi da brivido con Spera che fa uno su due ai liberi, si va di là con Waston che serve per il pari Bruttini e porta le squadre ai supplementari (77-77).

Il caldo condiziona l’avvio dell’overtime, ma l’Unieuro riesce a piazzare due colpi di coda propiziati da Watson Jr che valgono due assistenze per Kitsing e Benvenuti, prima di lasciare il campo per il quinto fallo. Roderick prende per mano i suoi e porta Napoli in vantaggio 87-86. Con due secondi alla fine coach Dell’Agnello chiama minuto, la palla arriva sotto a Bruttini, il cui tiro viene intercettato in parabola discendente. Canestro valido e vittoria biancorossa 87-88. Unica nota amara l’assenza di Giachetti nel quarto periodo e nel supplementare per una leggera distorsione alla caviglia destra. Rush rimane a riposo precauzionale.

Fonte: Ufficio Stampa Pallacanestro Forlì 2.015.

Commenta