Fondo inglese sempre interessato a Siena: Disponibili a gestire il basket per due anni dalla B

Fondo inglese sempre interessato a Siena: Disponibili a gestire il basket per due anni dalla B

Mens Sana, i rappresentanti del Fondo inglese ancora interessati: “Ma l’accordo con la Polisportiva non c’è”

Questo quanto detto dall’architetto Attilio Bulla, CEO del fondo inglese non solo interessato costruire una cittadella dello sport in zona Palaestra ma anche di gestire per due anni la Mens Sana ripartendo dalla Serie A.

Via Antennaradioesse, “Siamo in attesa di un incontro con l’amministrazione comunale, c’è la dispoonibilità a gestire per due anni la pallacanestro senese con il titolo sportivo di una società di serie B ma l’accordo con la Polisportiva Mens Sana, ad oggi, non c’è”.

Questo quanto riportato da RadioSienaTV, Attilio Bulla, ceo della Sport Siena Management ha sottolineato che a distanza di un mese dall’ultimo incontro pubblico l’interesse è sempre vivo, e sono continuati ad intercorrere i contatti con la Polisportiva Mens Sana e col Comune, ma ad oggi un accordo pare lontano: la Polisportiva, secondo quanto affermato da Bulla, continuerebbe a ad aumentare le sue richieste. Gli investitori hanno dato un ultimatum di massimo una settimana per chiudere l’accordo, dopo di che metteranno nel mirino un’altra città.

Commenta