FIBA WC Qualifiers: la Lituania scava il solco nel primo tempo e batte una Italia mai doma

FIBA WC Qualifiers: la Lituania scava il solco nel primo tempo e batte una Italia mai doma

La Lituania vince nettamente contro l'Italia a Klaipeda. Entrambe le squadre saranno alla prossima FIBA Basketball World Cup

Si chiude con una sconfitta il torneo di qualificazione alla prossima FIBA Basketball World Cup dell’Italia.
La squadra di Meo Sacchetti, già qualificata per il Mondiale cinese, perde nettamente contro la Lituania, anch’essa già qualificata alla rassegna mondiale.

La Lituania domina il primo tempo chiudendo avanti di 18 punti. Nella ripresa l’Italia, con Riccardo Moraschini ed uno scatenato Michele Vitali prova a rientrare arrivando più volte sul -10.

Finisce 86-73.

La Lituania parte subito forte e si ritrova sul 12-4 dopo meno di 5 minuti.
L’Italia si affida a Davide Pascolo e Luca Vitali per tornare sul -4 (12-8).
Martinas Geben inchioda la schiacciata del nuovo +6 che obbliga coach Sacchetti a chiamare il timeout con 4:25 da giocare nel primo quarto. Pascolo ancora da dentro l’area rimette 4 punti tra le due squadre. La Lituania continua a colpire dall’arco, questa volta con Masiulis, che realizza il +7.


Pietro Aradori, appena entrato in campo realizza il -5 dalla media (17-12).
Ma i padroni di casa sono caldi e con Zygimantas Janavicius colpiscono ancora da 3 per il +8.

Aradori ancora da due riporta due possessi pieni tra le due quadre ma la Lituania dall’arco è inarrestabile e con Masiulis realizza il +9 (23-14).
Il primo quarto si chiude con la Lituania avanti 26-16.
Il secondo quarto si apre con due punti di Pietro Aradori per il -8. La Lituania con Masiulis torna sul +10.

A metà del secondo quarto la Lituania è sempre avanti di 12 punti (33-21).
L’Italia trova la tripla con Paul Biligha per il -9 con 4:26 da giocare nel primo tempo.
Due punti di Michele Vitali riportano gli Azzurri sul -7 (33-26).
L’Italbasket fallisce un comodo contropiede e viene punita da Egidijus Mockevicius con il tap-in del nuovo +9 lituano.
Renaldas Seibutis rimette la doppia cifra di distacco tra le due squadre con i padroni di casa che rubano palla e realizzano il +13 con Sacchetti che chiama timeout.
Renaldas Seibutis è on fire ed in faccia a Giampaolo Ricci segna la boma del +14 (42-28).

Martinas Geben segna il +15, Awudu Abass forza e sbaglia e la Lituania dall’arco realizza il +18 con Eimantas Bendzius con cui si chiude il primo tempo (47-29).

Il terzo quarto inizia con due facili di Mockevicius, lungo della VL Pesaro, per il +20.
I primi due punti dell’Italbasket nel secondo tempo li segna Paul Biligha con un jumper. Riccardo Moraschini, appena entrato, segna i suoi primi due punti della partita per il 49-33.
Michele Vitali spara la bomba del +15 con 7 da giocare nel terzo quarto. Michele Vitali trova un’altra tripla per il nuovo -16. L’Italia ruba in difesa ed in contropiede con Michele Vitali trova il -14. (55-41) con 3:40 da giocare.

La Lituania ne trova due al vetro con Janavicius. Ariel Filloy trova due in penetrazione ma la Lituania replica con la schiacciata di Martynas Geben a cui replica l’inchiodata di Paul Biligha per il 59-45.

Riccardo Moraschini dalla lunetta riporta l’Italia sul -12. Pietro Aradori dalla lunetta segna i due liberi del -10 (59-49) con il pubblico di Klaipeda che si scalda e fischia i tre arbitri sonoramente.

La Lituania si sblocca con Adas Juskevicius che ne trova due facili facili ma Alessandro Gentile riporta l’Italia sul -10.

Il terzo quarto si chiude con la Lituania avanti 61-51.

L’ultimo quarto si apre con una grande tripla di Adas Buskevicius per il +13 lituano.
Martynas Echodas realizza il nuovo +15 con Sacchetti che chiama timeout. Echodas che dopo lo stop trova dalla lunetta il +16. Che diventa +18 con due liberi di Gylis Masiulis (69-51).
I primi due punti del quarto dell’Italia li trova Pietro Aradori. Ma la Lituania è scatenata e segna il nuovo + 18 con Martynas Echodas.
L’antisportivo di Pietro Aradori permette alla Lituania di tornare sul +20 (73-53).

Rokas Giedratis regala all’Italia il massimo vantaggio con la bomba del +23.
Michele Vitali segna la tripla che rimette “solo” 20 punti tra le due squadre. Martynas Echodas porta a scuola il difensore e segna due punti per il 78-56.
Michele Vitali è il migliore dell’Italia, ne segna altri due subendo fallo per il nuovo -20 (79-59).
Ariel Filloy trova una grande tripla per il -17. Che diventa -15 con il canestro di Michele Vitali con assist di Ariel Filloy (79-64).
Finisce 86-73.

- 24 Luglio 2019, 01:15
00 00
Vai al boxscore

Commenta