In Europa è rivincita Dinamo, Sassari impone il primo stop casalingo a Varese

In Europa è rivincita Dinamo, Sassari impone il primo stop casalingo a Varese

La seconda gara in pochi giorni vede la vittoria della squadra di Vincenzo Esposito, che ipotizza così il primo posto nel girone

Il remake tra Openjobmetis Varese e Banco di Sardegna Sassari viene vinto dai sardi, che prendono una rivincita dopo il passo falso in campionato e mettono così un’ipoteca sul primo posto in classifica nel gruppo K. Primo stop casalingo in Europa per Varese, ora seconda visto che il 69-79 finale ribalta anche il +3 biancorosso dell’andata.

 

Giornata di magra al tiro per i padroni di casa (7/21), con Sassari che grazie ad un Marco Spissu perfetto nel primo quarto (11 punti, 4/4 dal campo con tre triple) prova fin da subito ad indirizzare la partita. Nella ripresa, poi, sale in cattedra Rashawn Thomas che segna diciassette punti nel solo secondo tempo (24 totali) entrando nel parziale che rispedisce indietro Varese, là dove sono preziose anche le triple di Stefano Gentile e dell’ex Achille Polonara .

 

Varese, come detto, torna a contatto nel terzo periodo. Quando Jean Salumu che, con 13 punti nel solo terzo periodo (16 totali) permette a Varese di arrivare fino al -1 (44-45). Ma il belga è l’unico biancorosso in doppia cifra, con la coppia Avramovic-Scrubb che insieme produce la miseria di sei punti (il serbo con 2/12 dal campo). Giornata di magra, appunto, l’esatto opposto di quanto successo in campionato. Per la rivincita europea della Dinamo.

 

[pb-game id=” 408804″]

Commenta