FIBA Americas, Carol Callan eletta come Presidente fino al 2023

FIBA Americas, Carol Callan eletta come Presidente fino al 2023

Callan diventa la prima donna di sempre ad essere eletta Presidente di FIBA Americas

Nell’assemblea generale svolta a Miami nella giornata di sabato, Carol Callan è stata eletta come Presidente di FIBA Americas per il quadriennio 2019-2023. Carol Callan diventa il quarto membro del FIBA Central Board per il periodo 2019-2013, dopo l’elezione di Burton Shipley (FIBA Oceani), Turgay Demirel (FIBA Europe) e Sheikh Saud Ali Al Thani (FIBA Asia).

Callan ha lavorato come Director delle Nazionali Femminili di Team USA dall’ottobre del 1996, ottenendo un record impressionante di 94-1 nelle competizioni internazionali con sei medaglie d’oro consecutive e quattro mondiali su cinque. Nel quinquennio 2008-2013, le nazionali 5-contro-5 di Team USA hanno avuto un record di 96-2, vincendo l’oro in tutte le competizioni tra Olimpiadi, FIBA World Championship, FIBA U17 e U19 World Championships, e FIBA Americas U16 e U18 Championships.

“Sono onorata. Voglio ringraziare i miei colleghi nordamericani per il loro continuo supporto. Ringrazio anche il mio predecessore Usie per il suo ottimo lavoro, oltre al suo incoraggiamento e consiglio. Sono entusiasta di lavorare con voi per il miglioramento e l’espansione del basket nelle Americhe”, ha detto Carol Callan.

Il Segretario Generale Andreas Zagklis ha detto: “Per noi è incredibile avere una persona che ha dedicato la propria vita interamente al basket e ha visto tutti i livelli delle competizioni FIBA. Per la sua competenza ed esperienza, siamo sicuri che è la persona adatta a dirigere FIBA Americas”.

Così il Presidente FIBA Horacio Muratore: “Il pilastro più importante da quando sono stato eletto Presidente FIBA nel 2014 è stato lo sviluppo delle federazioni nazionali, e questa assemblea è la prova del gran lavoro che è stato fatto. Oggi siamo più forti, più uniti e focalizzati sull’obiettivo comune di far crescere il nostro sport e rendere la community del basket la più popolare del mondo”.

Fonte: FIBA.

Commenta