Fiat Torino sconfitta in rimonta, la Vanoli Cremona vince 88-94

Fiat Torino sconfitta in rimonta, la Vanoli Cremona vince 88-94

Cremona vince giocando gli ultimi cinque minuti in maniera praticamente perfetta

In rimonta, con una volata nell’ultimo quarto, la Vanoli Cremona espugna il PalaVela di Torino nella terzultima giornata di regular season della Poste Mobile Serie A. La squadra di coach Sacchetti vince 88-94 su una Fiat ormai certa aritmeticamente della salvezza grazie alla vittoria di Cantù a Pistoia. La Vanoli quindi continua a macinare punti per blindare la terza piazza e, magari, acciuffare la seconda.
Sbaglia subito Cremona, Moore recupera palla e serve Jaiteh per il primo contropiede gialloblu. Il francese della Fiat è il riferimento dell’attacco sabaudo, a dispetto di una maggiore coralità offensiva di Cremona. Hobson dall’arco prova a rompere gli equilibri, Jaiteh gli dà manforte con Moore ed arriva il +6 dell’Auxilium al 5’(19-13). La Vanoli inizia ad incepparsi in attacco, coach Sacchetti non ci sta e chiama sospensione poiché quanto messo a segno da Saunders, Mathiang e Diener non è sufficiente. La Fiat gira bene, Moore da tre punti prova a solcare ulteriormente il divario, ma Crawford evita la mini fuga torinese. Il primo quarto termina sul 32-23 grazie al fallo di Ricci sulla tripla di Wilson capitalizzata per intero ai liberi.
La Fiat cerca di amministrare il vantaggio, la Vanoli però ha un piglio migliore. Coach Galbiati prova a mischiare le carte, ma al 13’iniziano le difficoltà per la squadra di casa. Le due squadre alzano l’intensità, sbagliano in attacco ma la disputa è divertente. Galbiati ricorre alla sospensione al minuto numero 14 sul 36-30. Con capitan Poeta in campo, Jaiteh ritrova la sua vena migliore, Cremona continua però a rosicchiare punti e torna a soffiare sul collo dei piemontesi con quanto messo a referto da Ricci, Crawford, Stojanovic e Ruzzier, è proprio sulla bomba di quest’ultimo che dalla panchina subalpina giunge la richiesta di timeout al 17’sul 43-43. Si gioca punto a punto ed all’intervallo lungo conduce ancora Torino per 48-46.
Partenza spedita di Cremona, che viene riacciuffata da Jaiteh dopo due giri di lancette. I ritmi si abbassano, il PalaVela si riaccende solo quando, al 27’Cotton inchioda la schiacciata del 62-58 è sospensione ad opera di Sacchetti. Le cose non cambiano, anzi si ripetono, con McAdoo che sveglia il pubblico torinese con la schiacciata del 68-62. Al 30’la Fiat conduce per 68-63.
Ultima frazione di gioco con un’apertura più frizzante, Wilson riporta i suoi sul +8 e Sacchetti richiama i suoi in panchina al 32’sul 71-63. Appena Moore realizza la tipa del +10, McAdoo incappa nel secondo fallo tecnico e guadagna anzitempo la via degli spogliatoi, lo sostituisce Jaiteh. Ruzzier ed Aldridge tentano di accorciare le distanze, la tripla di quest’ultimo sancisce il 77-74 del 34’sul quale Galbiati vuol vederci chiaro chiedendo timeout. Stojanovic porta il risultato in parità, il collettivo di Sacchetti trova anche il vantaggio, che viene incrementato ancora una volta dalla coppia Ruzzier-Aldridge. La Fiat si affida a Jaiteh, ma la tripla di Diener a poco più di un minuto dalla fine sembra una sentenza sancendo l’84-92 cremonese. La Vanoli impone il gap tecnico che la classifica proclama chiaramente e, con saggezza, amministra il vantaggio. La quarta ed ultima sirena vede esultare gli ospiti sull’88-94 finale.

Italy - LBA Serie A 2018-2019 - 28 Aprile 2019, 19:05
Basket Torino 88 94 Vanoli Cremona
Vai al boxscore

Fiat Auxilium Torino – Vanoli Basket Cremona 88-94 (32-23, 48-46, 68-63)
Fiat Auxilium Torino: Wilson 13, Anumba ne, Hobson 3, Guaiana ne, Poeta 4, Cusin ne, McAdoo 7, Jaiteh 31, Portannese, Moore 14, Cotton 16, Stodo ne. All.: Galbiati
Vanoli Basket Cremona: Saunders 8, Sanguinetti ne, Gazzotti ne, Diener 12, Ricci 11, Ruzzier 17, Mathiang 12, Crawford 10, Aldridge 18, Stojanovic 6. All.: Sacchetti

Commenta