Fenerbahce in crisi nera, il Maccabi domina e resiste nel finale

Courtesy of Getty Images
Courtesy of Getty Images

Gli israeliani toccano anche il +23 in avvio di terzo quarto poi resistono alla reazione di nervi della squadra di Obradovic

Il Maccabi Tel Aviv alimenta la crisi del Fenerbahce . 67-55 il finale in terra israeliana, con i gialloblu di Obradovic che hanno conquistato una sola vittoria nelle prime cinque partite di EuroLeague. Pochissimo per chi dovrebbe essere là davanti fin da inizio stagione.

 

Squadra lenta e compassata e da basse percentuali in avvio. Soltanto 6 punti prodotti nei primi dieci minuti e Maccabi che scava il solco con la compattezza sotto canestro di Omri Casspi e Othello Hunter entrambi in doppia cifra a fine gara. Dominio totale dei padroni di casa che toccano anche il +23 (47-24) in avvio di ripresa.

 

Poi la reazione del Fenerbahce. 17-2 il parzialone che riporta Datome e compagni sotto la doppia cifra di svantaggio. Una reazione apparsa più di nervi che di idee e soprattutto con il solito Nando De Colo (13 punti) a provare l’impossibile. Buono anche il contributo di Datome, ma il gioco da tre punti di Tarik Black e le gioocate di Nate Wolters fanno la differenza nel finale. E il Fener è in crisi nera.

 

[pb-game id=” 420967″]

Commenta